CENNI STORICI
Bologna ha origini antichissime: al tempo degli Etruschi (VI secolo a.C.) era nota come FŔlsina e nel II secolo la conquista romana port˛ alla costruzione della via Emilia, con fondazione di nuove colonie lungo il percorso tra cui Bononia, che divent˛ il principale centro della provincia.
Dopo un periodo di crisi durante l\'impero romano, Bologna attravers˛ un periodo di splendore sotto il dominio longobardo, come dimostra la nascita della prima universitÓ nel 1088, che attir˛ studenti e uomini di cultura da tutta Europa e valse alla cittÓ l\'appellativo di \"la Dotta\".
Nel corso del XIII secolo Bologna attravers˛ un periodo molto favorevole ingrandendosi notevolmente e diventando un centro culturale ed artistico a livello europeo.
Nel XIV secolo per˛ la cittÓ venne colpita dalle lotte interne tra guelfi e ghibellini e subý le dominazioni delle varie signorie come i Pepoli e i Bentivoglio.
Quest\'ultima fu rovesciata nel 1500 da un tumulto popolare e successivamente Bologna si sottomise completamente al potere di Roma dopo la conquista militare di Giulio II.
Nonostante la decadenza in campo politico, Bologna mantenne il proprio primato di studi scientifici, artistici e culturali. Nel 1797 fu invasa dai Francesi e nel 1796 fu dichiarata capitale della Repubblica Cispadana da Napoleone. Nel 1860 Bologna fu annessa al Regno d\'Italia.